La storia e la famiglia

 

Alla fine dell’800, Francesco Rocca intraprende l’attività del commercio di vino sfuso; nel 1936 il figlio Angelo la estende alla produzione con la costruzione della cantina di Nardò in Puglia. Nel corso degli anni ‘60 viene acquistata la prima linea di imbottigliamento ed inizia quindi la distribuzione dei prodotti a marchio Rocca.
Ernesto Rocca (nipote del fondatore) con i figli Paolo, Marco, Luca e Matteo, dividendosi compiti e responsabilità, conduce oggi le attività di famiglia che comprendono un’impresa di costruzioni e un titolato allevamento di cavalli trottatori.